Chi sono

3a844fd-1

Carolina Vergerio

@ProfVergerio

Oggi sono un’insegnante di lettere alla scuola secondaria di primo grado “Sandro Pertini” di Vercelli. Prima ho lavorato al Museo Nazionale del Cinema di Torino, prima ancora ho fatto ricerca nell’ambito delle nuove tecnologie. Domani non so…

Ora desidero condividere la mia esperienza di insegnamento, mettendo a disposizione materiali, progetti e idee che sono maturati nelle mie aule in questi otto anni di lavoro nella scuola pubblica.

Tutto nasce da una sola passione: quella per la testa e l’animo dei ragazzi che mi trovo intorno tutti i giorni, per la loro voglia di affermarsi e di opporsi, per la loro curiosità e pigrizia, perché mi obbligano a ripensarmi di continuo.

Un pensiero su “Chi sono

  1. Ciao Carolina,
    innanzi tutto grazie e complimenti per questo bel sito, che comunica tutto il tuo amore e la tua passione per i ragazzi e per il tuo lavoro.
    Io sono Désirée Renault, vivo a Roma, sono psicologa e psicoterapeuta corporea, sono figlia e nipote di insegnanti e ho sposato un insegnante 🙂 che, come te, mette nel suo lavoro passione e dedizione.
    Ti sto contattando perché sto facendo un piccolo “sondaggio” tra alcuni insegnanti che conosco per comprendere meglio quali sono le loro reali necessità. Ti spiego. Vorrei proporre ad alcune scuole di Roma un progetto che aiuti i docenti nel loro lavoro quotidiano e quindi mi sono detta che prima di inventarmi qualunque cosa forse la cosa migliore era comprendere le necessità reali degli insegnanti! L’idea è quella di un corso attraverso il quale gli insegnanti si possano portare a casa degli strumenti concreti costruiti sulle loro esigenze reali. Per cui mi sono chiesta: “Ma gli insegnanti di cosa hanno bisogno per rendere più facile il loro lavoro in classe? Quali sono le difficoltà che affrontano ogni giorno nella relazione con i ragazzi? E con gli altri docenti? E con il capo di istituto?”
    Penso che abbia poco senso pensare un progetto senza sentire la viva voce degli insegnanti, perché si corre il rischio di proporre qualcosa che non è ciò di cui le persone hanno bisogno.
    Per caso mi sono imbattuta nel tuo sito e quindi ho pensato di chiedere anche a te, mi farebbe davvero piacere avere la tua opinione, sapere quali difficoltà incontri, di quali strumenti hai bisogno, cosa senti che ti potrebbe aiutare, ecc.
    Lo so, non ci conosciamo e per di più io sono a Roma quindi anche le problematiche tra una scuola di Vercelli e una di Roma sono molto diverse, ma in ogni caso mi farebbe davvero piacere avere anche il tuo punto di vista.

    Se vuoi sapere qualcosa in più di me, puoi visitare il mio sito
    http://www.desireerenault.it
    oppure mi trovi su LinkedIn a questo link
    https://it.linkedin.com/in/desiree-renault-5a726a2

    Spero di non essere stata troppo “invasiva” e mi auguro che tu possa accogliere la mia richiesta.

    In ogni caso, grazie comunque del tempo che mi hai dedicato.
    Ti saluto cordialmente.

    Désirée Renault

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *